UN PROGETTO DI NICLA DE CAROLIS

oliviero-toscani Pubblicitario e fotografo, conosciuto internazionalmente per le sue campagne pubblicitarie, intellettuale provocatore, impegnato...
maurizio-riva-leggi-il-pensiero Maurizio Riva, classe 1952, si è diplomato presso la Scuola d’arte di Cantù (CO), è entrato giovanissimo nell’azienda condotta dal...
intervista-a-stefano-micelliautore di “Futuro artigiano” edito da Marsilio, è docente di Economia e Gestione delle Imprese all’UniversitàCa’ Foscari di Venezia e direttore...
libro-banner.jpg

Iscriviti alla NEWSLETTER


Seleziona la lista a cui vuoi iscriverti (anche più di una):

Animatori in primo piano

valli-del-verbano-animatori-laboratorio-bricolage-ragazzi  Alessia Tabacchi, laureata in Progettazione Pedagogica, lavora come educatrice presso il Servizio Socio Educativo dell'Ispe Valli del Verbano dal...

Plesso Feraboli: appendi il tuo zaino a un fiore! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 31 Agosto 2016 19:34


Rose, dalie, campanule ma anche pomodori e uva: sono questi i soggetti scelti dai ragazzi della 2 c del Plesso Feraboli di Milano per realizzare l’appendino floro-orto-frutticolo più colorato della città. Un’idea interessante per almeno due punti di vista: esteticamente, perché permette di ravvivare con colori e decorazioni di ravvivare una parete dell’aula (in questo caso) o anche di un corridoio, se altre scuole prendessero lo spunto, che spesso sono un po’ anonime;  poi perché i soggetti e i colori tutti diversi tra loro permettono a ogni bambino di memorizzare facilmente il posto al quale ha affidati il proprio zaino o la giacca.

 

 

 

Tutta la classe, guidata dagli insegnanti Lia Minutoli e Rossana Oliva e con l'aiuto di un "super papà falegname" Maurizio Roma, ha realizzato questi appendini. Sono quattro le fasi di lavoro essenziali per la corretta realizzazione di questo oggetto: la levigatura delle quadrelle in legno, la tinteggiatura e la decorazione realizzata con tecnica découpage, la foratura per il pomello realizzata con la morsa del tavolo da falegname e il trapano elettrico e l’ultima: l’assemblaggio delle quadrelle sulla tavola di compensato. Et voilà: all’insegna dell’ordine e dell’allegria!






 

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Novembre 2016 10:12
 
Leggi anche:Ultimi articoli:


MANUALITA’, UN GIOCO DA RAGAZZI,
È UN PROGETTO FONDATO NEL 2011 DA:

 

 

SOSTENITORI:


Login Form

Per inviare foto del proprio laboratorio, registrarsi ed effettuare il Login.



Iniziativa con il patrocinio di:

logo Gavi LOGO ABBATEGGIO

logo Landirago logo sanpossidonio

 


 

pulsante laboratorio gavi òigure


 

AREA STAMPA

 

Trova un laboratorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Social Network

Facebook Twitter Youtube

Sondaggio

Quali lavorazioni ti interessano di più?
 
vassoio-a-tappo   Che cosa occorre: smalto sintetico tanti tappi colorati e diversi vetri e...
una-zebra-di-cartone Che cosa occorre: colla vinilica rotoli di cartone filo di ferro fogli di carta colore...
creare-in-libertaCreare in libertà
carnevale-bricolage-pontey  Negli Oratori di Pontey (AO) i laboratori di Carnevale sono stati molteplici. Le “lanterne...
leoncino-gran-crinieraScegli con cura la dimensione dei fogli di compensato:puoi fare un leoncino, tanti leoncini e, con un...
oliviero-toscani Pubblicitario e fotografo, conosciuto internazionalmente per le sue campagne pubblicitarie, ...
regali-fai-da-te   Che cosa occorre: carta da pacco corda e nastro adesivo carta paglia verde righello, matita,...
massimo-casolaro Giornalista, direttore di varie testate, stretto collaboratore di editori come Valentino...
ciotole-orientali   Che cosa occorre: Materiali: quotidiani orientali, palloncini (puoi acquistarli in un negozio di...
massimo-finiMassimo Fini: giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il...
bricolage_bambini_5.png
Loading...