UN PROGETTO DI NICLA DE CAROLIS

enzo-mariE’  considerato tra i più grandi teorici del design italiano a livello mondiale,  tra le sue opere spicca “Autoprogettazione”, un...
massimo-finiMassimo Fini: giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il movimento politico Movimento Zero,...
intervista-a-stefano-micelliautore di “Futuro artigiano” edito da Marsilio, è docente di Economia e Gestione delle Imprese all’UniversitàCa’ Foscari di Venezia e direttore...
libro-banner.jpg
Il Castello Errante di Carpineti PDF Stampa E-mail

Il Castello Errante di Carpineti (RE) approda a "Manualità, un gioco da ragazzi".
Ma che cos’è il Castello Errante?
E’ un maniero fantastico, mutevole e in continuo movimento, il motore che lo muove è una fiamma magica, la voglia di genitori e bambini insieme di imparare costantemente arti nuove.
Oggi il Castello Errante ci porta, dai suoi favolisti viaggi nei mondi della fantasia, mosaici dalle coloratissime tessere trasportate da terre lontane e suggestive creazione in creta.

 


I giovani “viaggiatori nella materia” ci spiegano come realizzarne una simile alle loro.

E’ necessario avere un pane di argilla o creta, detta anche “terra da tornio”, un supporto dentro cui lavorare - qui i ragazzi consigliano di impiegare alcuni vasetti in plastica di diverse misure - e poi la pellicola in plastica da usare come intercapedine per poi staccare la creta dal supporto.
Si comincia partendo dal fondo e creando palline, asticelle o chiocciole a piacere; si uniscono tra loro fino a coprire tutta la superficie interna del recipiente, fino all’orlo.
Poi, con altra creta, si va a "cucire " il tutto con un sottile strato.

 

Dopo pochi minuti si può già estrarre il pezzo e osservare il risultato decorativo ottenuto, poi però si deve riporre di nuovo nel contenitore, finché non avrà una consistenza sostenuta.
A questo punto, si toglie dal supporto e si lascia seccare all’aria per almeno 5 o 6 giorni, infatti, per una corretta realizzazione, quando si inforna la creazione dovrà essere perfettamente asciutta.
Due parole sul forno: deve essere un forno da ceramica in cui la cottura raggiunge temperature dai 700 / 800 gradi che durano 24 ore prima di poterlo aprire.
Infine, la decorazione, che può essere fatta con smalti ceramici o anche con colori acrilici.



Racconta Marzia Del Fabbro, l’animatrice del laboratorio “La creta è meravigliosa, oltre che per la sua duttilità, che consente di sbizzarrire la fantasia, anche per il valore educativo dell’approccio dei bambini. Infatti, dai suoi tempi di lavorazione e dai mutamenti che intervengono sulla materia, i bambini riescono a dare vita a forme originalissime liberando completamente la fantasia dentro la manualità e, dopo lo stupore iniziale, imparano a prevederne i cambiamenti e a pazientare, in attesa il risultato finale.”

E’ una vera fortuna che i ragazzi del Castello Errante,  siano arrivati dai loro viaggi fino a Manualità, un gioco da ragazzi. Raccontateci presto un’altra vostra avventura!

I.B.

 
Leggi anche:Ultimi articoli:


MANUALITA’, UN GIOCO DA RAGAZZI,
È UN PROGETTO FONDATO NEL 2011 DA:

 

 

SOSTENITORI:


Login Form

Per inviare foto del proprio laboratorio, registrarsi ed effettuare il Login.



Iniziativa con il patrocinio di:

logo Gavi LOGO ABBATEGGIO

logo Landirago logo sanpossidonio

 


 

pulsante laboratorio gavi òigure


 

AREA STAMPA

 

Trova un laboratorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Social Network

Facebook Twitter Youtube

Sondaggio

Quali lavorazioni ti interessano di più?
 
realizzare-riciclandoRealizzare riciclando
una-zebra-di-cartone Che cosa occorre: colla vinilica rotoli di cartone filo di ferro fogli di carta colore...
maschere-fai-da-te A Besozzo (VA) i bambini della scuola primaria Casa del Sacro Cuore hanno ideato sotto la guida di...
massimo-finiMassimo Fini: giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il...
gino-chabodFalegname dal 1977. Diciotto anni fa anni ha ideato un laboratorio mobile di falegnameria per...
il-telefono-del-nonno   Che cosa occorre: cartoncino ondulato pittura all’acqua spago e velcro colla matita e...
costruire-con-il-legno Trovi tante incredibili costruzioni anche sul nostro portale del fai da te Bricoportale
leoncino-gran-crinieraScegli con cura la dimensione dei fogli di compensato:puoi fare un leoncino, tanti leoncini e, con un...
costume-ipod L’Ipod è stato realizzato dai ragazzi dell’oratorio parrocchiale “Regina Pacis” di Osimo Stazione...
regali-fai-da-te   Che cosa occorre: carta da pacco corda e nastro adesivo carta paglia verde righello, matita,...
bricolage_bambini_2.png
Loading...