UN PROGETTO DI NICLA DE CAROLIS

oliviero-toscani Pubblicitario e fotografo, conosciuto internazionalmente per le sue campagne pubblicitarie, intellettuale provocatore, impegnato...
intervista-a-stefano-micelliautore di “Futuro artigiano” edito da Marsilio, è docente di Economia e Gestione delle Imprese all’UniversitàCa’ Foscari di Venezia e direttore...
maurizio-riva-leggi-il-pensiero Maurizio Riva, classe 1952, si è diplomato presso la Scuola d’arte di Cantù (CO), è entrato giovanissimo nell’azienda condotta dal...
libro-banner.jpg
Musica su misura per i bambini e i ragazzi di “OH YEAH!” PDF Stampa E-mail



L’Associazione di promozione Sociale ‘OH YEAH!’ di Cassola (VI) nasce con lo scopo di svolgere attività educative, didattiche e culturali con bambini e adulti. Realizza interventi di prevenzione del disagio psicologico infantile-adolescenziale nel territorio di Vicenza, Padova e Treviso. Si occupa di progetti e laboratori volti a promuovere l’espressività e creatività dei bambini e dei ragazzi attraverso giochi, attività manuali e drammatizzazioni.
E i ragazzi dei suoi laboratori sono in pieno fermento…musicale.

 

Tutti, bimbi e ragazzi, insieme ai loro educatori-animatori hanno realizzato una grande varietà di strumenti musicali, a loro misura.

 

La ricca produzione comincia da un delizioso tamburo a due superfici, realizzato dai bambini dell’asilo: “mai di latta, sempre in cartone” dichiara Michele Laterza, il suo ideatore. “Abbiamo usato rotoli di nastro adesivo ormai vuoti, li abbiamo colorati e abbiamo fissato sopra con nastro isolante una metà di palloncino ben teso, per le bacchette abbiamo riciclato cannucce o bastoncini trovati in giro per i prati e il battente è stato realizzato con la cartapesta.”
Dai bambini un po’ più grandi, sono state realizzate le chitarrre con scatole da scarpe nel ruolo della cassa, dove è stato praticato un ampio foro, successivamente decorato, il ponticello è realizzato in cartone, il manico con un tubo fissato con la colla a caldo, e le corde con gli elastici. Suona benissimo!

Il sassofono a palloncino, di realizzazione più complessa, è stato ottenuto unendo tubi di cartone e consolidandoli con carta e colla vinilica, a una sua estremità è stato applicato la metà di un  palloncino dalla parte del beccuccio, fissato con nastro adesivo. Un particolare importante, dentro il beccuccio è inserito un cartoncino per modulare le note in guisa di una vera e propria ancia di sassofono.



E poi i flauti, per i quali i ragazzi dei laboratori hanno utilizzato, a scelta, un tubo idraulico o un bambù tagliato a un’estremità dalla parte del nodo, in modo che sia risultato naturalmente chiuso. Su entrambi sono stati praticati forellini alla distanza studiata per ottenere le note musicali, e con una cannuccetta inserita in un altro forellino  si è ottenuto il becco, dove appoggiare la bocca durante l’esecuzione della musica.



Ultimo, ma non ultimo, i ragazzi grandi hanno costruito il “cajon”, uno strumento a percussione di origine peruviana, il nome vuol dire “cassetta”, infatti è un parallelepipedo sul quale ci si siede e che viene battuto a ritmo. Il segreto della sua costruzione (in questo caso le misure sono 45X30X30) sta nel calibrare lo spessore delle pareti laterali di legno che fanno da cassa di risonanza (e da sedile), con la faccia sempre in legno, ma molto più sottile, che viene percossa e che genera un particolare suono.
Musica a misura, bambini e ragazzi a misura di musica? OH YEAH!

I.B.

 

 
Leggi anche:Ultimi articoli:


MANUALITA’, UN GIOCO DA RAGAZZI,
È UN PROGETTO FONDATO NEL 2011 DA:

 

 

SOSTENITORI:


Login Form

Per inviare foto del proprio laboratorio, registrarsi ed effettuare il Login.



Iniziativa con il patrocinio di:

logo Gavi LOGO ABBATEGGIO

logo Landirago logo sanpossidonio

 


 

pulsante laboratorio gavi òigure


 

AREA STAMPA

 

Trova un laboratorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Social Network

Facebook Twitter Youtube

Sondaggio

Quali lavorazioni ti interessano di più?
 
massimo-casolaro Giornalista, direttore di varie testate, stretto collaboratore di editori come Valentino...
ciotole-orientali   Che cosa occorre: Materiali: quotidiani orientali, palloncini (puoi acquistarli in un negozio di...
libro-reggilibri   Che cosa occorre: fogli di compensato listelli di legno sottili listone a sezione...
vassoio-a-bande Che cosa occorre: listelli 20x15 mm:- 10 lunghi 400;- 3 lunghi 340;- 2 lunghi 260;- 2 lunghi...
costume-ipod L’Ipod è stato realizzato dai ragazzi dell’oratorio parrocchiale “Regina Pacis” di Osimo Stazione...
maurizio-riva-leggi-il-pensiero Maurizio Riva, classe 1952, si è diplomato presso la Scuola d’arte di Cantù (CO), è entrato...
massimo-finiMassimo Fini: giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il...
vassoio-a-tappo   Che cosa occorre: smalto sintetico tanti tappi colorati e diversi vetri e...
cornici-floreali   Che cosa occorre: fogli di compensato a misura vecchie cornici carta vetrata smalti acrilici...
maschere-fai-da-te A Besozzo (VA) i bambini della scuola primaria Casa del Sacro Cuore hanno ideato sotto la guida di...
bricolage_bambini_3.png
Loading...