UN PROGETTO DI NICLA DE CAROLIS

carlo-lischettiCarlo Lischetti in arte Nonno Carlo. Nel 1982 inventa il Club dei Giovani Inventori, famoso è rimasto il loro giradischi trainato da palloncini....
massimo-casolaro Giornalista, direttore di varie testate, stretto collaboratore di editori come Valentino Bompiani e Gianni Mazzocchi, nel 1974 ha...
oliviero-toscani Pubblicitario e fotografo, conosciuto internazionalmente per le sue campagne pubblicitarie, intellettuale provocatore, impegnato...
libro-banner.jpg
Abbateggio: la squadra di “Manualità” è stellare! PDF Stampa E-mail

Rose dei venti che diventano stelle in un suggestivo mosaico, sedie trasformate in quadri d’autore, eleganti portatovaglioli talmente originali da essere indossati come bracciali, sono alcuni dei fatti molto speciali che stanno accadendo ad Abbateggio, in provincia di Pescara, da quando il comune ospita il laboratorio di Manualità, un gioco da ragazzi.

abbateggio con SIndaco

 






Ma andiamo per ordine. I ragazzi del laboratorio, capitanati dal loro animatore far da sé, Gianni Rosati, sono:  Carlo, Giulia, Federica, Veronica, Andrea, Marcello, Ilaria, Kordian, Lorenzo e Riccardo, insieme hanno realizzato un’opera musiva di notevole impatto visivo.

 

 


La prima fase è stata quella di disegnare con la dovuta precisione, su un foglio di legno compensato, le varie geometrie della rosa dei venti. I ragazzi hanno poi recuperato mattonelle da edilizia rotte e inutilizzabili che hanno ulteriormente frantumato con pinze da idraulico, per ottenere schegge di tutte le dimensioni, dai più piccoli frammenti ai tocchetti.  Risultato: una considerevole montagnola di tessere per comporre un mosaico di grande effetto, bruno sfumato nella parte della rosa-stella e chiaro nello sfondo che la incornicia. Le tessere sono state incollate su uno spesso strato di colla vinilica con il metodo tradizionale di composizione che indica di disporre prima le tessere più grandi e poi, a completare gli spazi vuoti, i pezzetti via via più piccoli, e sempre cominciando dalla parte più esterna del disegno per arrivare al suo centro. Alla fine, i giovani fai da te hanno rifinito il mosaico con una colata di stucco per fughe.

abbateggio rosa dei venti

Le meraviglie non sono finite, grazie al patrocinio del Comune, voluto dal suo sindaco Antonio di Marco, il laboratorio sta diventando una parte molto attiva e vivace della vita comunitaria di Abbateggio.
Infatti, dopo aver saggiato le capacità e l’impegno dei suoi giovani far da sé, Gianni Rosati ha invitato tutti gli abitanti che abbiano mobili vecchi da restaurare o da rinnovare a portarli al laboratorio di Largo Celestino V, dove verranno completamente trasformati. Insomma, in questa “Clinica della gioventù” gli arredi più decrepiti verranno riportati a nuova vita!
La prima “cliente” della Clinica è stata un’anzianissima sedia che è stata immediatamente sottoposta a pulizia e “massaggio”, tramite un’attenta carteggiatura. Dopo, i ragazzi sono passati alla fase restauro e “trucco”: vi è stato disegnato sopra un soggetto accattivante, un cavallo su un prato, che la decorazione con pitture ad acqua ha messo sotto un cielo degno del pittore Chagall. Sulla spalliera della sedia è stato dipinto, per completezza e coerenza, il paesaggio campestre adatto alle scorribande del cavallo.

sedia abbateggio

bracciale abbateggio

Un altro dei prossimi obiettivi dei “ragazzi delle stelle” di Abbateggio sarà ancora rivolto alla comunità. I ragazzi del laboratorio si sono offerti di rifare, in un unico stile che verrà concordato, i numeri civici di tutte le case del paese: si tratterà di realizzarli su materiali vari quali il legno, la ceramica, la pietra, secondo il tipo di casa. Un ottimo modo per rendere unita tutta la cittadinanza, intorno a un bene comune, come quest’esperienza di manualità dei suoi più giovani (e bravissimi) rappresentanti.

I.B.

 

 

 

 
Leggi anche:Ultimi articoli:


MANUALITA’, UN GIOCO DA RAGAZZI,
È UN PROGETTO FONDATO NEL 2011 DA:

 

 

SOSTENITORI:


Login Form

Per inviare foto del proprio laboratorio, registrarsi ed effettuare il Login.



Iniziativa con il patrocinio di:

logo Gavi LOGO ABBATEGGIO

logo Landirago logo sanpossidonio

 


 

pulsante laboratorio gavi òigure


 

AREA STAMPA

 

Trova un laboratorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Social Network

Facebook Twitter Youtube

Sondaggio

Quali lavorazioni ti interessano di più?
 
carnevale-maschera-fai-da-te All’Oratorio di Montoro (AN) il Carnevale scorre sul doppio filo della gara di maschere proposte dagli...
carnevale-bricolage-pontey  Negli Oratori di Pontey (AO) i laboratori di Carnevale sono stati molteplici. Le “lanterne...
vassoio-a-tappo   Che cosa occorre: smalto sintetico tanti tappi colorati e diversi vetri e...
carlo-lischettiCarlo Lischetti in arte Nonno Carlo. Nel 1982 inventa il Club dei Giovani Inventori, famoso è rimasto il...
il-telefono-del-nonno   Che cosa occorre: cartoncino ondulato pittura all’acqua spago e velcro colla matita e...
regali-fai-da-te   Che cosa occorre: carta da pacco corda e nastro adesivo carta paglia verde righello, matita,...
pupazzo-clown-fai-da-te-carnevale Nella Società di Mutuo Soccorso e di Pubblica Assistenza di Montecerboli (PI), i giovani fai da te...
cornici-floreali   Che cosa occorre: fogli di compensato a misura vecchie cornici carta vetrata smalti acrilici...
ciotole-orientali   Che cosa occorre: Materiali: quotidiani orientali, palloncini (puoi acquistarli in un negozio di...
biancaneve-come-te Che cosa occorre: disegno da copiare cordoncino pennelli e pennarelli colori acrilici forbici e...
bricolage_bambini_1.png
Loading...