Datemi una gru e vi sollevo il mondo

E’ forse così che una mattina alcuni ragazzi della IV elementare della scuola “Anna Frank” di Altavilla Vicentina, ispirati certamente dal matematico e ingegnere Archimede, hanno apostrofato i loro insegnanti.

A rispondere, e non poteva essere altrimenti, l’esperto che da un po’ di mesi fa con loro il laboratorio di  “Manualità, un gioco da ragazzi”, l’ingegner (proprio come Archimede) Guglielmo Verneau. E sono stati accontentati, cioè, come ogni buon far da sé che si rispetti, sono stati invitati a…costruirselo.

Sotto la guida del loro animatore, anche appassionato lettore della rivista Far da Se’ i 24 ragazzi hanno scelto di realizzare una “POTENTE GRU CABINATA” (pubblicata sul numero di aprile 1994 di Far da sé) e anche “BARATTOLI SOTTO TIRO” (pubblicato nel numero di luglio – agosto 2002).

Dopo aver analizzato la documentazione presente sulle riviste, i ragazzi hanno affrontato i disegni tecnici, preparati dall’ing. Verneau stesso, hanno imparato a leggerli e a decodificarli.

Successivamente hanno riportato le misure dei disegni sul legno ed è cominciata la fase chiamata in codice “Operazione Truciolo” in cui i ragazzi a turno hanno proceduto a tagliare – sia a mano che con il seghetto alternativo –  i vari pezzi che compongono i manufatti. Dopo il taglio è stata la volta della foratura e della levigatura.

A breve, affronteranno le fasi successive: assemblaggio, colorazione e montaggio finale.

Attendiamo di condividere con loro gli oggetti ultimati (noi di “Manualità” e Archimede, naturalmente!) e chissà che questi ragazzi non riescano con il loro impegno individuale e di gruppo a sollevare almeno un po’ le sorti di questo mondo. Vedendoli, ci possiamo sperare. I.B.

VEDI TUTTE LE IMMAGINI

Datemi una gru e vi sollevo il mondo
5 (100%) 1 vote[s]

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here