Come costruire una casa di cartone

Recuperando gli imballaggi, possiamo costruire case di cartone, fortezze e teatri…

Recuperando gli scatoloni di robusto cartone ondulato (ex imballaggi degli elettrodomestici) è possibile creare “grandi” costruzioni in miniatura come teatri, forti, palazzi. Le operazioni principali da eseguire sono: la tracciatura delle sagome, il taglio, la piegatura e l’incollaggio del cartone. Risulta opportuno sfruttare le piegature originali. 

Il taglio
Il cartone va tagliato con il cutter e con l’aiuto di una guida metallica per i tagli rettilinei o di un coperchio per quelli curvi. Durante l’operazione di taglio è bene porre sotto il cartone un pezzo di compensato per non rovinare il piano di lavoro. I pezzi vanno assemblati con colla, magari rinforzata con nastri adesivi o graffette, ma per il cartone non ci sono problemi, tutti gli adesivi vanno bene. Va applicata una mano di fondo uniforme (tempere o colori acrilici) su cui poi disegnare e colorare gli elementi decorativi.

Il cartone ondulato degli imballaggi di elettrodomestici ha una notevole resistenza ed è formato da fogli lisci e ondulati posti a strati.

Il teatro delle marionette è costituito da una parte centrale, in cui è stata ritagliata la finestra che funge da palco e da due alette. Il frontone è realizzato con parti di cartone ritagliato e incollato. 

Cartone ondulato – Realizzare un hotel e un castello

  1. Realizzate l’hotel formando una scatola con opportune sagomature per ricevere il tetto. Sfruttate le piegature presenti sul cartone; per quelle nuove aiutatevi con una riga metallica incidendo leggermente il cartone con un cutter. Utilizzate colla vinilica ed alcuni elastici per tenere in forma la costruzione durante l’indurimento.
  2. Dopo aver realizzato le varie aperture delle finestre e incollato pezzetti di cartone per simulare le persiane     passate alla decorazione vera e propria. Stendete una mano di fondo bianco e, quando  è perfettamente asciutto, colorate le parti che volete far risaltare maggiormente. Per rendere smontabile la costruzione ponete dei nastri adesivi sul retro delle giunzioni. In questo modo potete “aprire” il palazzo e appiattirlo facilmente.
  3. Il taglio del cartone per il “castello” richiede un cutter da guidare con l’aiuto di una riga metallica. Le forbici servono a pareggiare i tagli mal riusciti o i particolari più piccoli. Attenzione alle dita!
  4. Gli elementi che compongono il castello vanno realizzati separatamente. Tutte le parti vengono poi collegate per mezzo di incollaggio. Per tenere insieme i pezzi durante l’incollaggio usate mollette da bucato.

 Se vuoi sapere di più sul cartone ondulato, clicca qui

Come costruire una casa di cartone
5 (100%) 1 vote

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here