Casa del Sacro Cuore di Bogno: insegnanti… in riga!

“Va bene usare le penne e i quaderni comperati ma, come giovani far da sè, scusate, ma il righello ce lo vogliamo costruire noi.” Così i bambini della Scuola primaria Casa del Sacro Cuore di Bogno di Besozzo (VA) si sono allegramente ribellati ai loro insegnanti!

“Facciamo da noi!” Ed ecco come: a strisce  di  legno compensato da 4 mm per una lunghezza di 50 cm sono stati incollati dei metri di carta recuperati dai negozi di fai da te sparsi in tutto il territorio (ingegnosi i ragazzi!). Una volta colorata, la striscia vetrata è stata ulteriormente personalizzata con vari disegni e adesivi e alcuni hanno anche scelto le simpatiche mascotte di “Manualità, un gioco da ragazzi”.

E poi, il tocco di classe: il portamatita incluso.

Segando un piccolo rettangolo di legno, sotto la guida attenta del loro animatore fai da te Carlo Lischetti (Nonno Carlo!), questo è stato fissato con la sparapunti sopra il righello ultimato.

Così si è creato il giusto spessore per fissarvi sopra un’asola, ricavata da un pezzo di elastico dell’altezza di mezzo centimetro, colorato precedentemente e fermato a sua volta in due punti paralleli distanziati, sempre con la sparapunti.

E voilà, ecco a voi un righello di precisione, a costo zero, con annessa l’indispensabile matita: tirare righe di precisione alla scuola di Bogno adesso è più che mai un gioco da ragazzi, e fare righe…pure! I.B.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here